Siate il meglio... di Roberta Ortenzi

Scuola Secondaria di I grado
Per spiegare il significato profondo del quadro realizzato dagli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado ho preso in prestito le parole di M. L. King.
Siate il meglio...
Se non potete essere un pino sulla vetta del monte, siate un cespuglio nella valle, ma siate il miglior cespuglio sulla sponda del ruscello.
Siate un cespuglio se non potete essere un albero.

Se non potete essere una via maestra, siate un sentiero.
Se non potete essere il sole, siate una stella ; ma non con la mole vincente o fallite.
Siate il meglio di qualunque cosa siate.
Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati, e poi mettetevi a farlo appassionatamente.
A volte si è in testa
a volte si resta indietro.
La corsa è lunga e alla fine basta non arrendersi.