UTEAM di Castelraimondo

L’UTEAM di Castelraimondo ormai da oltre un decennio, aderisce al progetto ” Università Terza Età Alto Maceratese” istituito con L.R.23/91.
Oggi, riconosciuta come Associazione di Promozione Sociale, incide profondamente nel tessuto sociale attraverso iniziative e qualificati incontri culturali che riguardano tutti i campi del sapere: arte, letteratura, filosofia, etica, morale, musica, attività fisica e psicofisica, riscoperta del mondo dei classici, linguistica. L’ iniziativa, di puro volontariato, intende perseguire obiettivi veri e atti a valorizzare la “persona” nelle sue molteplici esperienze di vita. L’Associazione è pienamente inserita nel tessuto sociale e collabora con piena soddisfazione con le Istituzioni di categoria e gli Enti locali. La Direzione garantisce, personale Docente altamente qualificato. Il Consiglio di Amm.ne prende atto con viva soddisfazione, dell’impegno dei Coordinatori ai quali va il più sincero ringraziamento dell’Associazione, vivo plauso quindi alle sig.re Maria Silvi e Gabriella Sparvoli che operano da molti anni nel Comune di Castelraimondo.

FINALITA’ DELL’UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’

Informare

Formare

Fare prevenzione                                                                                                                  Promuovere la ricerca e l’aggiornamento

Aprirsi al sociale e al territorio

OBIETTIVI  UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’ DELL’ALTO MACERATESE

  • CONTRIBUIRE ALLA PROMOZIONE CULTURALE DEI SOCI CON L’ATTIVAZIONE DI CORSI,  LABORATORI ED ALTRE ATTIVITA’
  • FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE DEGLI  ISCRITTI  ATTRAVERSO LA PREDISPOSIZIONE E L’ATTUAZIONE DI INIZIATIVE CONCRETE
  • OPERARE CONFRONTI E SINTESI FRA LE CULTURE DELLE PRECEDENTI GENERAZIONI E DI QUELLA ATTUALE, PER REALIZZARE UNA ACCADEMIA DI UMANITA’ CHE EVIDENZI OLTRE IL SAPERE, L’ESSERE           
  • CULTURA AFFIDATA AI DOCENTI
  • ACCADEMIA DELL’UMANITA’ RISERVATA AGLI STUDENTI, NON UTENTI PASSIVI, MA PERSONE SOLLECITATE ED EDUCATE A PARTECIPARE ALLA VITA DELL’ASSOCIAZIONE (– RUOLI FLESSIBILI ED INTERCAMBIABILI-)
  • GLI STUDENTI SI APRONO AL SOCIALE E AL TERRITORIO DONANDO AGLI ALTRI, PARTE DEL LORO TEMPO LIBERO E DELLA LORO PROFESSIONALITA’
  • OPERA DI VOLONTARIATO
  • COLLABORAZIONE CON LE ISTITUZIONI (ENTI LOCALI SERVIZI SOCIALI-BIBLIOTECHE-MUSEI)